UN GESTO DI SOLIDARIETÀ

Mercoledì 23 marzo,  la classe 3^A della scuola secondaria di Solignano ha organizzato, in collaborazione con le scuole elementari, una raccolta di oggetti da donare ai bambini ucraini (penne, matite, colori, quaderni, giocattoli ecc.).

La raccolta ha avuto un gran successo, ognuno di noi in qualche modo ha fatto qualcosa, tra donazioni, preparazione scatoloni e imballaggio.

Si è occupato della consegna  il professor Don Waldemar, il quale tramite la Caritas polacca ha fatto sì che i doni arrivassero nelle diverse scuole polacche, in cui sono stati accolti i profughi ucraini.

Una semplice proposta si è trasformata in un grande evento, che ha inoltre dato a ognuno di noi degli insegnamenti soprattutto a livello morale.

Ognuno di noi può fare qualcosa per far sì che le persone, colpite da questa tragedia, abbiano anche se solo per un momento, un attimo di felicità dopo tanto caos.

Rosalinda Piantadosi, 3^A scuola secondaria di Solignano.